Ultimo aggiornamento: 17/06/2020

Carta dei Servizi e standard di qualità

La Carta dei Servizi è il documento con il quale ogni Ente erogatore di servizi assume una ‪serie di impegni nei confronti della propria utenza riguardo i propri servizi, le modalità di ‪erogazione di questi servizi, gli standard di qualità e informa l’utente sulle modalità di ‪tutela previste. L’introduzione della Carta dei servizi come strumento di tutela per i ‪cittadini si ha con la Direttiva del presidente del Consiglio dei ministri del 27 gennaio ‪1994 “Principi sull’erogazione dei servizi pubblici”.

‪Successivamente, con D.L. n.163 del 12 maggio 1995 convertito nella Legge n.273 ‪dell’11 luglio u.s., “Misure urgenti per la semplificazione dei procedimenti amministrativi e ‪per il miglioramento dell’efficienza delle P.A.” è stata dettata la ‪disciplina procedurale per ‪il miglioramento della qualità dei servizi, demandando al Presidente del Consiglio dei ‪Ministri di fissare, con proprio provvedimento, gli schemi generali di riferimento delle ‪relative carte.

‪Nella Carta dei Servizi l’Ente dichiara quali servizi intende erogare, le modalità e gli ‪standard di qualità che intende garantire e si impegna a rispettare determinati standard ‪qualitativi e quantitativi, con l’intento di monitorare e ‪migliorare la qualità’ del servizio ‪offerto.

 

Biblioteca "pare Frumenzio Ghetta"

Carta dei Servizi della Biblioteca

Carta delle collezioni

Questionario di gradimento

 

Museo Ladino di Fassa

Carta dei Servizi del Museo Ladino di Fassa

Regolamento di visita del Museo Ladino di Fassa

Eventi

Nessun evento in programma.

Shop

Newsletter

Per restare in contatto con l’Istituto e il Museo e ricevere i nostri aggiornamenti ti invitiamo a iscriverti al nostro nuovo servizio di newsletter.

Cookies | Web Policy | Impressum | Sitemap | P.IVA 00379240229